Alpinisti, pazzi o eroi?

La storia dell’uomo è sempre stata una sfida nei confronti dell’ignoto ed un continuo tentativo di elevare limiti e coscienze; l’alpinismo esemplifica questa volontà di andare oltre i propri confini e quelli generalmente conosciuti.

Ogni epoca alpinistica ha concepito i suoi “pazzi”; individui che si sono spinti oltre ciò che pareva umanamente realizzabile in quel momento storico e che con le loro imprese hanno condotto l’uomo verso nuove sfide. Gli anni dell’alpinismo eroico sono un tempo di gesta mitiche spinte dalle emozioni, dal coraggio, dallo slancio, dalle paure, dalle incognite e dai sacrifici. Questi sentimenti di matrice romantica, vissuti in un ambiente magnifico e grandioso, mi hanno fatto innamorare della Montagna nella sua totalità.

Alcune volte, tuttavia, questo luogo può diventare teatro di incidenti fatali.

Io penso che il nostro rapporto con la natura, anche quella inospitale, non si possa limitare all’osservare foto e cartoline comodamente seduti sul divano di casa. Sarebbe una non soluzione, come una madre che tiene il proprio figlio sotto una campana di vetro impedendogli di scoprire tutti gli angoli, da quelli più dolci a quelli più taglienti, del mondo reale.

Penso che la Montagna sia una scuola di vita e debba essere vissuta, e per questa nostra scelta non siamo né pazzi né eroi. Non possiamo azzerare gli imprevisti, ma confrontarsi con questo ambiente con rispetto, umiltà, preparazione e prudenza, adeguandoci ai tempi della Montagna, può permetterci di viverla divertendoci.

L’intervista integrale ad Alessandro Gogna.

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...